News * 31/07/2018
Quando l’attenzione all’ambiente va oltre al dramma: Ecodom premia i 4 “Comuni Ricicloni” più virtuosi nelle zone terremotate

La cosa migliore quando, purtroppo, si è messi a dura prova da eventi tragici come il sisma che ci ha colpiti, è ripartire subito con più energia e con "il piede giusto". Porre più attenzione e più rispetto per l'ambiente è senz'altro un atteggiamento saggio e indispensabile per ripartire e per ritornare alla normalità. Nei cittadini del nostro territorio questo comportamento è stato evidente: infatti è aumentato il senso civico e la volontà di essere più scrupolosi in quelle operazioni quotidiane come appunto la raccolta dei rifiuti urbani e in particolare dei RAEE”: è con queste parole che Rita Simonelli, Assessore all’Ambiente del Comune ascolano di Comunanza, commenta il premio ricevuto da Ecodom nel corso della 25a edizione dei “Comuni Ricicloni” di Legambiente.

Un riconoscimento che questo paese si è meritato insieme a Montorio al Vomano (Teramo), Cerreto di Spoleto (Perugia) e Rieti: quattro realtà che, pur colpite da un evento drammatico come quello del terremoto del 2016, non si sono dimenticate di raccogliere nel modo opportuno i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e anzi hanno incrementato le quantità gestite spesso in modo significativo.

Focalizzandosi dunque sul dato relativo ai RAEE, di specifica competenza di Ecodom, sono state misurate le percentuali di crescita nella raccolta di questa tipologia di rifiuti tra il 2015 e il 2017 su 140 Comuni di Marche, Abruzzo, Umbria e Lazio. I risultati sono stati per certi versi davvero sorprendenti, mostrando come anche in una situazione di oggettiva difficoltà i cittadini rispondano bene alle iniziative legate alla tutela ambientale quando viene dato loro modo di farlo:

  • Comunanza nel 2017 ha raccolto 8.600 kg di RAEE, facendo registrare un incremento del +164% rispetto al 2015;
  • +64% è la performance di Montorio al Vomano, che ha raccolto 17.400 kg di RAEE;
  • un ottimo +25% per Cerreto di Spoleto con i suoi 2.980 Kg;
  • in Lazio, da registrare il +8% di Rieti, con 88.230 Kg di RAEE raccolti.

I rappresentanti dei quattro Comuni sono stati premiati a Roma il 27 giugno 2018: per loro, oltre all’attestato di riconoscimento, un monitor TV per le iniziative della comunità.

L’incremento delle performance di ogni Comune, grande o piccolo che sia, è di grande importanza in vista del raggiungimento degli ambiziosi target di raccolta dei RAEE che l’Europa ha fissato per i prossimi anni.