Normativa * 23/01/2016
Normativa RAEE, diritti e responsabilità degli organismi di coordinamento e controllo

Il Sistema RAEE opera sotto la supervisione del Comitato di Vigilanza e Controllo, organismo istituito dal D.Lgs. 151/2005 e composto da sei membri di nomina ministeriale, i cui compiti sono stati ridefiniti dal D.Lgs. 49/2014.

Il Comitato di Vigilanza e Controllo gestisce il Registro dei Produttori di AEE, raccogliendo i dati di immesso sul mercato e calcolando le quote di responsabilità di ciascun Produttore per quanto riguarda i RAEE Domestici; può disporre ispezioni sui Produttori di AEE, per verificare la correttezza delle dichiarazioni; verifica con tutti gli stakeholder le problematiche di attuazione della normativa, sottoponendo eventuali proposte di modifica ai Ministeri competenti.

L’azione del Comitato di Vigilanza e Controllo è supportata dal Comitato di Indirizzo, organismo composto da 13 membri nominati dai principali stakeholder (rappresentanti dell’Industria, dell’Artigianato, delle aziende del Riciclo, della Cooperazione, delle Regioni e degli Enti Locali, delle Associazioni dei Consumatori …) che ha il compito di effettuare un monitoraggio continuo sul Sistema RAEE.

Per quanto riguarda i RAEE Domestici, i Sistemi Collettivi operano sotto l’egida del Centro di Coordinamento RAEE, un consorzio di diritto privato costituito dai Sistemi Collettivi stessi. Il Centro di Coordinamento RAEE è il fulcro del sistema multi-consortile, poiché detta le regole della competizione tra i Sistemi Collettivi, per assicurare un “levelled playing field”:

  • assegna i Centri di Raccolta a ciascun Sistema Collettivo, sulla base delle rispettive quote di mercato in ciascun Raggruppamento;
  • verifica il rispetto da parte dei Sistemi Collettivi dei livelli di servizio (cioè i tempi di ritiro dei RAEE dai Centri di Raccolta) fissati nell’Accordo di Programma sottoscritto con ANCI;
  • verifica il rispetto da parte dei Sistemi Collettivi dei livelli minimi di qualità del trattamento stabiliti nell’Accordo sottoscritto con le Associazioni dei Riciclatori.