News * 29/03/2018
I Superpoteri delle Nuove Materie Prime Essenziali

Quante forme possono assumere le Materie Prime Essenziali (MPE, in inglese Critical Raw Materials) nella nostra vita quotidiana? E, soprattutto, cosa sono?

Le Materie Prime Essenziali sono materie prime rilevanti dal punto di vista industriale / economico e soggette a possibile scarsità, perché la loro estrazione comporta spesso sfide ambientali (poiché per ottenere piccole quantità di MPE è necessario lavorare tonnellate di roccia e utilizzare una grande quantità di energia e forti reagenti chimici) e geopolitiche (perché queste materie sono presenti in natura solo in pochi Stati): sono però utilizzate in tantissime apparecchiature, quali – solo per fare alcuni esempi – automobili, turbine eoliche, pannelli solari, smartphone. Sin dal 2011 la Commissione Europea ha pubblicato una lista di queste materie, che nel 2017 è arrivata a comprenderne 27.

Ecodom, insieme a più di 60 esperti e 30 partner provenienti da 15 Paesi europei, è partner del progetto SCRREEN, un progetto europeo Horizon 2020 nato nel 2016, che mira proprio ad aumentare la consapevolezza dell’opinione pubblica su questo argomento così importante e delicato: una delle iniziative, lanciata il 26 marzo 2018, è una campagna di comunicazione multilingue denominata “I Superpoteri delle Nuove Materie Prime Essenziali”.

Perché di superpoteri si tratta, ma anche di grandi problemi da affrontare con determinazione e consapevolezza.

Locandina
pdf
Locandina
pdf