Puliamo
il mondo
Puliamo
il mondo

... anche dai Rifiuti da Apparecchiature
Elettriche ed Elettroniche (RAEE).

iniziativa attiva
Puliamo
il mondo

... anche dai Rifiuti da Apparecchiature
Elettriche ed Elettroniche (RAEE).

iniziativa attiva

Insieme a Legambiente per dare la caccia ai rifiuti.

Per sostenere l’iniziativa di Legambiente, Ecodom partecipa con la distribuzione a quasi 4.000 studenti di 77 scuole distribuite in tutta Italia (dalle primarie alle superiori) di kit per andare a caccia di rifiuti: cappellino, pettorina e guanti.

Attività di sensibilizzazione nelle scuole.

In alcune scuole che hanno partecipato a "Puliamo il mondo", i dipendenti di Ecodom hanno tenuto una lezione sui RAEE, spiegando ai ragazzi l'importanza di una corretta gestione di questi rifiuti. Partendo da "cinque regole d'oro".

La prima regola d'oro.

Non buttare mai i RAEE nella spazzatura indifferenziata, non abbandonarli nell’ambiente, e non dimenticarli in casa.

La seconda regola d'oro.

Portare i RAEE alle isole ecologiche più vicine. I centri di raccolta sono strutture allestite dagli Enti Locali per la raccolta differenziata dei rifiuti (tra cui i RAEE). Dai centri di raccolta i rifiuti vengono poi inviati a impianti di trattamento che garantiscono la salvaguardia dell’ambiente (evitando la dispersione di sostanze inquinanti) e il riciclo delle materie prime.

La terza regola d'oro.

In caso di acquisto di un nuovo elettrodomestico, è possibile consegnare il vecchio al negoziante che è tenuto a ritirarlo gratuitamente. I piccolissimi RAEE possono essere consegnati anche senza l’obbligo di acquisto di uno equivalente.

La quarta regola d'oro.

Richiedere il ritiro a domicilio per i RAEE ingombranti: si tratta di un servizio presente in molti Comuni.

La quinta regola d'oro.

I RAEE possono diventare risorse preziose se correttamente riciclati, mentre, se trattati in modo non corretto, possono essere dannosi per l’ambiente. Da un frigorifero, ad esempio, si ottengono fino a 28 kg di ferro, 6 kg di plastica e oltre 3 kg tra rame e alluminio, ma lo stesso frigorifero contiene anche sostanze inquinanti come i CFC e gli HCFC, gas ozono lesivi. Se abbandonato, quel frigorifero finirà probabilmente nelle mani di soggetti interessati soltanto a ricavarne le materie aventi valore economico, che non si preoccuperanno minimamente di recuperare in modo corretto le sostanze inquinanti.

63.802 t.
negli ultimi 12 mesi
63.802 t.
negli ultimi 12 mesi
842.000 t. CO2
negli ultimi 12 mesi
842.000 t. CO2
negli ultimi 12 mesi
2.064 t.
negli ultimi 12 mesi
2.064 t.
negli ultimi 12 mesi
112.250.000 kWh
negli ultimi 12 mesi
112.250.000 kWh
negli ultimi 12 mesi
2.007 t.
negli ultimi 12 mesi
2.007 t.
negli ultimi 12 mesi
10.718 t.
negli ultimi 12 mesi
10.718 t.
negli ultimi 12 mesi
44.178
negli ultimi 12 mesi
44.178
negli ultimi 12 mesi